Scritto da Riccardo
Categoria:

123456 arriva prima

passwordSorpasso in vetta alla classifica delle password più banali circolanti in rete, la combinazione "123456" detronizza la parola "password" che nel 2012 era in testa alla classifica. [continua]

 

Leggi tutto...
Scritto da Riccardo
Categoria:

Occhio al ransomware per Android!

android ransomwareEravamo abituati a vederlo nei nostri Computer, il ransomware con la sua pagina minacciosa dove varie Autorità Nazionali (vedi virus Guardia di Finanza) ci avvisavano di averci bloccato il PC in quanto usato per attività criminose (addirittura!) e per sbloccarlo bisognava pagare un certo importo (da qui il nome ransom); ecco ora ripresentarsi sulle piattaforme dei nostri amati smartphone.

Leggi tutto...
Scritto da Riccardo
Categoria:

Windows 7, la patch MS13-036 manda in crash il PC

microsoft WindowsLogoIncidente di percorso in casa Microsoft: una delle patch rilasciate martedì, se installata, può causare una Blue Screen Of Death (BSOD). La patch MS13-036 (KB2823324) sostituisce un file vitale per il Sistema Operativo, il file NTFS.sys, sostituito in quanto avrebbe dovuto risolvere alcune vulnerabilità nei driver in modalità kernel. La nuova versione però manderebbe in crash il computer una volta riavviato; la stessa Microsoft una volta verificato il problema avrebbe tolto la patch dal download automatico attraverso l'update (ma ancora presente nel download manuale).

Nel caso il PC non riuscisse più a riavviarsi Microsoft consiglia queste procedure:

Leggi tutto...
Scritto da Riccardo
Categoria:

Virus Shield per Android è un Fake!

virusshieldProteggere i propri smartphone è un operazione necessaria essendo uno strumento pieno di dati sensibili, utilizzare un antivirus è ormai una necessità per evitare app pericolose o script pericolosi sul web; ma attenzione, potrebbe essere proprio l'antivirus (spacciato per tale) a dare problemi di sicurezza.

Leggi tutto...
Scritto da Riccardo
Categoria:

Chameleon:: La Botnet che colpisce i Pubblicitari

botnetimageGli attacchi attraverso "Botnet" (una rete di computer infetti controllata da remoto da cybercriminali) si stanno evolvendo, negli USA recentemente è stata scoperta da Spider.io, una società che si occupa di sicurezza, una nuova botnet che, attraverso circa 120 mila computer infetti, permetteva di eseguire falsi click, da parte degli utenti ignari, su banner pubblicitari.

Leggi tutto...
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.