Il sito web utilizza i cookie, anche di terzi, per aiutare a migliorare i servizi, e le informazioni ai suoi lettori.
Per ulteriori informazioni sui cookies e su come vengono utilizzati, consultare la nostra pagina di informazioni sui cookies.
Se chiudi questo banner, scorri o clicchi la pagina su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali.

Addio Windows Vista - Fine del supporto Extended

Scritto da Riccardo
Visite: 203
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

vistadesktop

Windows Vista il Sistema Operativo meno riuscito di Microsoft, causa numerosi bug ed incompatibilità hardware, va in pensione. Oggi 11 aprile 2017 termina il supporto a Vista, non sarà più possibile ricevere aggiornamenti e migliorare la sicurezza della piattaforma che continuerà a funzionare ma come è stato anche per XP piano piano si perderanno le compatibilità per l'installazione di nuovi software.

INPS: l'Odissea nel compilare un documento in pdf

Scritto da Riccardo
Visite: 844
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 4.75 (2 Voti)

Il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è il sistema necessario per fornire servizi più efficienti al cittadino e snellire le procedure burocratiche, ma siamo prorpio sicuri che i servizi poi funzionino correttamente? Si spendono cifre elevate per consulenze, per riprogrammare servizi, per mettere in sicurezza infrastrutture per avere comunque un prodotto finale quasi scadente e tecnologicamente obsoleto.
Un esempio pratico: Entriamo nel sito dell INPS per poter compilare una domanda per la reversibilità della pensione; una volta entrati nel sito ed avere inserito i dati necessari per accedere all'area riservata (codice fiscale e password), navighiamo fino a trovare la nostra voce "Gestione dipendenti pubblici: servizi per lavoratori e pensionati" e troviamo la voce "Pensione-Domanda di Pensione Indiretta/Reversibile", apriamo la voce, dovrebbe darci la possibilità di aprire un file in PDF già precompilato in parte dove poi noi andiamo a mettere i dati mancanti per poter poi inviare la domanda all'INPS stessa.

inps 2 Qui comincia i problemi, si apre una finestra che in inglese ci invita ad aggiornare la nostra versione di Adobe Reader, ok proviamo ad aggiornare la versione ma sul sito Adobe la nostra versione è già l'ultima aggiornata, forse sarà che il nostro fido Firefox (aggiornatissimo alla versione 48.0) non supporta bene questa funzionalità, proviamo con chrome (aggiornatissimo alla versione 52) ma nulla, stesso risultato.
Presi dallo sconforto proviamo ad aprire il tutto con Edge (sì, il nostro PC è aggiornato ed ha come Sistema Operativo Windows 10) ma il risultato non cambia, sempre lo stesso errore. Proviamo a cercare informazioni su quali siano per esempio i requisiti minimi per poter compilare questo complicatissimo modulo, alla fine troviamo una pagina:

Leggi tutto...

Whatsapp Gratuito oppure no?

Scritto da Riccardo
Visite: 781
whatsapp logo
Whatsapp
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 5.00 (1 Voto)

Cosa succede in casa Whatsapp? Come annunciato sul loro blog, il servizio Whatsapp sta diventando gratuito (a vita) per tutti i suoi utenti, qui il link al blog . Molti utenti stanno ricevendo un messaggio sul proprio smartphone che il servizio è diventato gratis, altri invece ancora non hanno ricevuto nulla, altri ancora lo hanno sempre avuto gratuito; come mai tutte queste varianti? E perchè il servizio sta diventando gratuito?
logo whatsapp

Facciamo un pò di ordine, Whatsapp è un servizio che conta quasi un miliardo di utenti, come specificato anche sul loro blog, i primi utenti che hanno effettuato la registrazione al servizio prima del 2013 usufruiscono dell'app in modo totalmente gratuito sin da subito, quindi in questi anni non hanno mai avuto limitazioni; per tutti gli altri utenti il servizio era gratuito il primo anno di utilizzo e diventava a pagamento negli anni successivi. Whatsapp richiedeva una commissione di sottoscrizione per l'uso del servizio versando una somma esigua (0.89 cent annui) da pagare attraverso i canali telematici (paypal, carta di credito/debito... etc), ora questo canone non si dovrà più pagarlo. Il cambio di rotta e di strategia di mercato è così giustificato dall'Azienda: "[...] Per molti anni abbiamo chiesto ad alcune persone di pagare un canone per l'utilizzo di WhatsApp dopo il primo anno. Crescendo, abbiamo scoperto che questo approccio non ha funzionato bene. Molti utenti WhatsApp, non disponendo di un numero di carta di credito o di debito, erano preoccupati di perdere la connessione con i loro amici e familiari dopo il primo anno. Così nel corso delle prossime settimane, rimuoveremo il canone dalle diverse versioni della nostra applicazione e WhatsApp non chiederà più di pagare per il proprio servizio. [...]".

Leggi tutto...

Perchè aggiornare un sito WEB

Scritto da Riccardo
Visite: 1300
img website
Website
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 4.50 (1 Voto)

Cambiare un sito internet, non recente, viene spesso considerato un vezzo, un spreco di soldi inutile; "Ho già il sito, funziona, guarda quanti visitatori al giorno passano per il mio spazio Web". Molti però sottovalutano che oltre al cambio di grafica (magari più accattivante, più moderna etc etc) mantenere una vecchia versione del CMS può portare seri problemi alla sicurezza; un Content Management System non recente infatti non viene più aggiornato dagli sviluppatori e si porta dietro i vari bug scoperti successivamente; il rischio, quindi, che le vulnerabilità vengano usate come mezzo per "bucare" il sito e di utilizzarlo come mezzo di infezione è sempre maggiore.

E' di questi giorni la notizia che il blog del "The Independent" (sito web inglese che aggiorna i lettori con le sue news giornaliere) ed il Reader’s Digest (rivista mensile statunitense che tratta argomenti di carattere generale per le famiglie) sono stati "bucati" ed utilizzati come veicolo di infezione di malware e, soprattutto, ransomware, per i loro numerosi visitatori. La versione dei loro CMS infatti era piuttosto datata e sono stati infettato dall'Angler Exploit Kit, un software pensato per sfruttare molteplici falle di sicurezza, maggiori dettagli li trovate sul blog di Trend Micro o di Malwarebytes.

Aggiornare un sito non è affatto una perdita di tempo e soldi, ma una operazione necessaria per tutelarsi e tutelare i propri clienti, proprio come facciamo quando portiamo la nostra automobile dal meccanico per una controllata generale.

Il Bugiardino diventa digitale

Scritto da Riccardo
Visite: 913
img bugiardino
Bugiardino Digitale
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 4.50 (1 Voto)

Quanti di noi si sono trovati nella condizione di prendere una medicina dalla dispensa e di non poter utilizzare il foglietto illustrativo a corredo nella scatola del medicinale perchè andato perso, rovinato o illeggibile?
Ebbene al giorno d'oggi è facile reperire in rete informazioni relative ai nostri farmaci, però non sempre possiamo esser sicuri che le informazioni trovate siano proprio "ufficiali", così in nostro aiuto è stata sviluppata l'app Bugiardino Digitale, disponibile per IOS ed Android. [continua]

Leggi tutto...

L'Ardua impresa di cancellarsi da un Social Network

Scritto da Riccardo
Visite: 1886
img accountkiller
AccountKiller
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

I Social Network sono oramai entrati nella nostra vita quotidiana ma cosa succede se volessimo cancellare la nostra iscrizione perché non li riteniamo più così "vitali/virali"?

Tutti gli account sociali nascondono la possibilità di accedere alla cancellazione ad un determinato servizio per scoraggiare gli utenti intenzionati a lasciare il loro network, questo perché il loro valore di mercato viene anche calcolato sulla base del numero degli utenti attivi e registrati alla loro piattaforma.

In nostro aiuto ci viene il sito accountkiller.com che ci fornisce un elenco dei maggiori Social Network con un link diretto alla pagina per effettuare la cancellazione del nostro account; il servizio ci permette inoltre di capire subito, attraverso il diverso colore attribuito ai Social Network presenti nel loro database, il grado di difficoltà nell'eseguire questa operazione: il bianco ci indica che l'operazione è piuttosto semplice, il grigio invece che l'operazione richiede un certo impegno da parte dell'utente ed il nero che è invece un operazione complicatissima e laboriosa.

Il Ministero della Difesa organizza corsi di informatica per ... windows 95!!

Scritto da Riccardo
Visite: 3099
img ministero difesa
Ministero della Difesa
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

No, non è un errore di scrittura, allora probabilmente al nostro Ministero della Difesa sono terribilmente nostalgici. :-)
Ora esaminando la pagina (tuttora) attiva sul sito ufficiale possiamo immaginare che la notizia sia vecchia però non si capisce perché non abbiamo per lo meno messo una data di riferimento, come ogni articolo richiederebbe, avrebbero evitato facili ironie sulla vicenda; e poi magari aggiornare la pagina mettendola in una sezione "archivio" per lo meno, vedere queste cose lascia all'ignaro visitatore un certo senso di ... antico.

Tiscali ed i continui disservizi

Scritto da Riccardo
Visite: 2330
img tiscali
Logo Tiscali
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

Ci risiamo, colpa probabilmente delle avverse condizioni atmosferiche che hanno colpito l'Italia in questi giorni, i servizi ADSL di Tiscali procedono a singhiozzo. Se sei un utente Tiscali potresti notare rallentamenti sulla linea ADSL oppure richiamando alcuni siti spesso non è possibile visualizzarli. [continua]

Leggi tutto...

Blackout Tiscali

Scritto da Riccardo
Visite: 1986
img tiscali
Logo Tiscali
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

Stamattina, per cause ancora non accertate, il gestore telefonico e di servizi internet Tiscali e andato down, soprattutto per quanto riguarda la linea adsl. Il blackout ha riguardato quasi tutta Italia, compresi tutti quei servizi esterni che si appoggiano a Tiscali (vedi il Meteo.it).
L'Helpdesk di Tiscali alla pagina Facebook ha comunicato in modo scarno il disservizio senza peraltro indicare ne i tempi per la soluzione ne le cause del problema nonostante le numerosissime segnalazioni del problema.

Il problema al momento sta lentamente rientrando e presumibilmente nel giro di qualche ora sarà operativo in tutte le zone colpite.

Facebook, ripuliamo il nostro diario dai commenti o contenuti non graditi.

Scritto da Riccardo
Visite: 2195
img timeline
Timeline Facebook
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

Facebook è un social network e come tale permette di condividere con le persone a cui abbiamo dato amicizia molte informazioni personali; è possibile scambiarsi messaggi, vedere cosa gli altri stiano facendo in un determinato momento, consultare link o contenuti che gli amici di volta in volta ci propongono. Questa condivisione dei contenuti però delle volte ci riserva delle sorprese, quante volte il nostro diario ci mostra contenuti che un nostro amico pubblica ma che a noi creano ... un certo imbarazzo. Che possiamo fare? [...]

Leggi tutto...