Il sito web utilizza i cookie, anche di terzi, per aiutare a migliorare i servizi, e le informazioni ai suoi lettori.
Per ulteriori informazioni sui cookies e su come vengono utilizzati, consultare la nostra pagina di informazioni sui cookies.
Se chiudi questo banner, scorri o clicchi la pagina su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali.

windows 10

  • Aggiornare il PC a Windows 10

    Logo windows 10

    Dal 29 Luglio 2015 è possibile aggiornare il proprio vecchio Sistema Operativo dalla versione 7, 8 e 8.1 alla nuovissima versione 10. Molti utenti hanno già visto comparire in basso a destra una nuova icona con il logo di windows 10 per poter prenotare il download della nuova versione, il sistema della prenotazione è stata adottata da Microsoft per distribuire il nuovo Sistema Operativo Windows 10 in maniera graduale.

    Se volete anticipare i tempi è possibile scaricare Windows 10 senza dover attendere il proprio turno, basta andare su https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10ISO scegliere l'edizione adatta del Software e scaricare un piccolo file eseguibile (tipo "MediaCreationToolx64.exe" per la versione a 64 bit); questo tool di creazione è uno strumento che permette di scaricare l'immagine ISO di Windows 10, dalla quale poi si potrà procedere all'aggiornamento del proprio sistema in tutta comodità.

  • Passare da IDE a AHCI in Windows 10

    Se abbiamo fatto l'upgrade da Windows 7 a Windows 10, è possibile che il controller del nostro disco sia rimasto in modalità IDE nel nostro BIOS; se però tentiamo di modificare tale valore dal BIOS al riavvio il Sistema Operativo non partirà. Come fare allora per abilitare la modalità AHCI (Advanced Host Controller Interface, una tecnologia hardware che permette di comunicare con le periferiche Serial ATA ed è in grado di offrire funzionalità avanzate)?

    Procediamo con ordine:
    1) Avviamo il nostro Windows 10 in modalità provvisoria; per fare ciò dobbiamo aprire l’app Impostazioni > Aggiornamenti e Sicurezza > Ripristinoe cliccare Avvia Ora  alla voce Avvio Avanzato
    mod provvisoria 1

  • Personalizziamo la schermata di avvio di Windows

    img login

    Stanco di vedere la solita immagine all'avvio di Windows? Ecco qualche piccolo trucco per cambiare il look alla schermata di avvio di Windows.
    La procedura non è uguale per tutti i sistemi operativi presenti al momento (windows 7 - Windows 8 - windows 10), quindi per prima cosa individuate il vostro Sistema Operativo.

    WINDOWS 7
    Con il sistema Windows 7 la modifica della Schermata di avvio non è implementata in modo semplice come per le altre 2 versioni ma è comunque possibile la personalizzazione con 2 metodi diversi; con il primo si interviene  modificando una voce nel file di registro di Windows senza utilizzare software di terze parti. Ricorda però che modificare il Registro di Configurazione è sempre un'operazione delicata, se non sei molto pratico usa il secondo metodo, il secondo utilizza un piccolo programmino gratuito e può essere utilizzata da chiunque.

  • Windows 10 e l'aggiornamento KB3189866 bloccato

    windows 10

    L'ultimo "Patch Tuesday" rilasciato da Microsoft contiene una serie di correzioni ed un corposo aggiornamento: il KB3189866; molti utenti si sono accorti che spesso questo aggiornamento, seguendo la procedura standard attraverso Windows Update, si blocca; il download non procede anchelasciando il Pc acceso per molte ore.
    La procedura si blocca mediamente intorno al 45%, ma sono stati riscontrati casi in cui l'operazione si è interrotta anche al 95%, come procedere allora per poter aggiornare Windows 10?

  • Windows 10 e l'upgrade che non funziona

    Oramai siamo prossimi alla data del 29 luglio 2016 ed il nuovo Sistema Operativo Windows 10 ci chiede sempre con più insistenza di aggiornare il nostro fedele pc dalla vecchia versione windows (7 o 8 o 8.1) alla nuova e fiammante versione 10; stufi delle continue richieste (a volte si installa anche da solo senza alcun consenso da parte nostra) e forse anche un pò ingolositi dalla nuova versione procediamo finalmente al fatidico aggiornamento.

    Ma le cose non vanno proprio come ci aspettavamo; il Sistema si aggiorna, a volte, ma non funziona come dovrebbe: unità DVD che non vengono riconosciute e/o parzialmente funzionanti, attese interminabili per apertura di finestre di sistema, blocchi improvvisi o impossibilità a riavviare correttamente il pc. Delusi dalle nuove "performance" del nostro pc procediamo allora a ripristinare la vecchia versione ma con sorpresa ci rendiamo conto che nonostante l'upgrade sia stato appena effettuato (dopo un mese dall'aggiornamento la possibilità del rollout cioè di ritornare alla versione precedente viene disabilitata) la procedura si blocca per ore ed ogni tentativo di bypassare il problema risulta vano; e ora?

  • Windows 10: aggiornare il Sistema Operativo gratuitamente dopo il 29 Luglio 2016

    windows 10Il 29 luglio 2016 è finita la promozione per aggiornare in modo del tutto gratuito le precedenti versioni di windows (windows 7, 8.0 e 8.1) al nuovo Sistema Operativo Windows 10. Chi non ha approfittato di questo periodo per l'offerta e poter aggiornare il proprio Sistema Operativo ora deve acquistare una licenza "Retail",  ma questa regola vale proprio per tutti?

    Non proprio, Microsoft ha deciso di permettere l'aggiornamento a costo zero oltre la data del 29 luglio a tutti coloro che utilizzano mezzi speciali per accedere a strumenti tecnologici; chi infatti usa tecnologie assistive potrà aggiornare i propri pc a Windows 10, almeno fintanto che l'azienda di Redmond non prenderà decisioni diverse.