Il sito web utilizza i cookie, anche di terzi, per aiutare a migliorare i servizi, e le informazioni ai suoi lettori.
Per ulteriori informazioni sui cookies e su come vengono utilizzati, consultare la nostra pagina di informazioni su Privacy Policy.
Se chiudi questo banner, scorri o clicchi la pagina su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali.

blackout

  • Stamattina, per cause ancora non accertate, il gestore telefonico e di servizi internet Tiscali e andato down, soprattutto per quanto riguarda la linea adsl. Il blackout ha riguardato quasi tutta Italia, compresi tutti quei servizi esterni che si appoggiano a Tiscali (vedi il Meteo.it).
    L'Helpdesk di Tiscali alla pagina Facebook ha comunicato in modo scarno il disservizio senza peraltro indicare ne i tempi per la soluzione ne le cause del problema nonostante le numerosissime segnalazioni del problema.

    Il problema al momento sta lentamente rientrando e presumibilmente nel giro di qualche ora sarà operativo in tutte le zone colpite.

  • godaddy250L'interruzione dei servizi ospitati su GoDaddy non è stato causato da un attacco DDoS come inizialmente supposto, ma da un non precisate "difficoltà interne" che avebbero determinato l'interruzione del servizio e danneggiato le tabelle dati del router. Questa la dichiarazione del CEO Scott Wagner apparsa sul sito smentendo così le voci di un presunto attacco DDoS di cui un utente di twitter si vantava cinguettando in nome del collettivo Anonymous (che hanno negato la loro partecipazione al presunto attacco).

  • Molti problemi ieri in casa Telecom; per cause ancora non completamente accertate, buona parte delle Utenze con contratto ADSL o TIM mobile non hanno potuto usufruire del servizio a causa di un temporaneo Blackout tecnico.

    Anche i siti e portali del gruppo (come virgilio.it) hanno risentito del disservizio risultando parzialmente irraggiungibili. Il blackout è durante solo qualche ora ma avendo interessato sia utenti privati sia aziendali i centralini del 187 e 191 sono stati presi letteralmente d'assalto, con le linee che risultavano sempre occupate.

     

  • wind loadingOggi i clienti di Wind - Infostrada non riescono più a navigare in ADSL, il sito ufficiale ed il sito libero.it risultano irraggiungibili; anche chiamare il numero clienti (155) è praticamente impossibile visto che per la maggior parte delle volte la linea risulta occupata oppure se si è più fortunati un disco comunica l'impossibilità di poter essere messi in coda.

    Il problema si è manifestato in prima mattinata e solo dopo circa 3 ore un primo annuncio su un canale ufficiale (twitter) conferma la problematica. Alle ore 13.00 sembra risolto il problema su libero.it ma non su infostrada.it, probabilmente per tornare alla normalità ci vorranno ancora qualche ora.