Il sito web utilizza i cookie, anche di terzi, per aiutare a migliorare i servizi, e le informazioni ai suoi lettori.
Per ulteriori informazioni sui cookies e su come vengono utilizzati, consultare la nostra pagina di informazioni su Privacy Policy.
Se chiudi questo banner, scorri o clicchi la pagina su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali.

Finto l'allarme su Facebook per "Francesca Capone"

Scritto da Riccardo
Visite: 650
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

hoaxSi chiamano "Hoax" o se preferite "bufale" quei messaggi che spesso vengono inviati per mail, o fatti circolare sui social networks come Facebook, con lo scopo di spaventare, allarmare o comunque mettere in guardia gli ignari utenti che senza saperlo ripostano, rispediscono il messaggio, creando così una grande catena di Sant'Antonio su una notizia completamente falsa e priva di fondamento. Attualmente continua a girare su facebook un "hoax" su una presunta Francesca Capone che in realtà sarebbe un virus; il testo recita così:


URGENTISSIMO!!! NON ACCETTARE IL CONTATTO: "FRANCESCA CAPONE" DETTA ANCHE "CHECCA SPAM" PERCHE’ NON E UN UTENTE MA UN VIRUS CHE FORMATTA IL PC E SE LO ACCETTA ANCHE UNO SOLO DEI TUOI CONTATTI LO PRENDI ANCHE TU, ED INOLTRE SI APPROPRIERA' DEI VOSTRI DATI PERSONALI E DI TUTTE LE PASSWORD. FAI COPIA E INCOLLA E INVIALO ANCHE AI NON IN LINEA FALLO… PREGO INSERIRE NELLE VOSTRE BACHECHE… GRAZIE. P.S. LA FONTE ARRIVA DAI CARABINIERI."
Chiaramente la notizia è falsa, per l'esattezza messaggi simili giravano su Facebook già nel lontano 2007 anche se con nomi diversi.
Gli elementi per riconoscere un "hoax" sono principalmente tre:

 

  1. Il testo è spesso a contenuto catastrofico (perdita dei dati, furto di identità, password rubate, etc)
  2. Si consiglia sempre di comunicare la notizia al maggior numero di contatti possibili
  3. Di solito si assicura che la fonte della notizia arriva direttamente da qualche organo di Polizia (Polizia, Carabinieri, G.di F.)

Buona norma è sempre quella di informarsi attraverso i vari motori di ricerca se quella notizia è reale oppure no, e in caso di dubbio evitare proprio di rigirarla ad altri, in questo modo interrompiamo il circolo vizioso.

Aggiungi commento

I commenti sono moderati, ogni abuso verrà immediatamente cancellato!

Codice di sicurezza
Aggiorna